domenica 8 dicembre 2019

Non tutto è naturale


Non tutto è naturale
per certe COSE bisogna STUDIARE!

Naturale è mangiare,
ma usare le posate, bisogna imparare!
Naturale è muoversi,
camminare o andare in bici, bisogna imparare!
Tante cose sono naturali... tante altre bisogna STUDIARLE!

Perciò
  lamentarCi è naturale,
 per RINGRAZIARE dobbiamo STUDIARE

Se piove ci LAMENTIAMO?
 o pensiamo "è possibile trovare qualcosa per cui RINGRAZIARE"
  È facile?  No!
 Ma si può fare.

Stiamo male per la salute che non abbiamo
I soldi che non abbiamo

La macchina MODESTA,
la casa PICCOLA,
i figli DISOBBEDIENTI,
i genitori PREISTORICI,
i professori CATTIVI,
gli allievi CAPRE,
  i governi LADRI... eccetera eccetera

Bene tutto naturale,
perché lamentarCi è NATURALE

Ma RINGRAZIARE...
 beh quello ci vuole coraggio e bisogna STUDIARE

Bisogna fare le capriole INTERIORI
per imparare a RINGRAZIARE!

Ma può diventare un esercizio,
che aiuta la vita a migliorare

"COSA HO da RINGRAZIARE?"

DILLO TU

IO LO CERCO OGNI ISTANTE

Non sempre è facile
ma si può FARE, si può IMPARARE

STUDIATECI ORA VOI UN PO' SE VOLETE!
Maria Rita   



venerdì 13 settembre 2019

A Beth

A Beth

Questa vita è fatta di Attimi...
il cui Valore lo stabilisci tu,

non è fuggendo un "Attimo"
che questo fa meno Male;
vivilo e lascialo PASSARE,
senza FUGGIRE,
solo aspettando...  l'ATTIMO che verrà.

Questa vita è fatta di Attimi...
vivili
 tutti 
altrimenti... per FUGGIRE i brutti
 rischi di perderti anche i BEI MOMENTI.


Maria Rita   


domenica 12 maggio 2019

MAMMA

Mamma

Se penso a te sento il sale,
di cui sapeva la tua pelle.
Se penso a te vedo il sorriso che avevi,
spesso,
non sempre 
ma spesso si.

Se penso a te sento la melodia dei canti,
canzoni che sovente erano di allegria,
ma più spesso di rabbia,
il tutto coperto con sorrisi e canti.

Se penso a te, penso alla tua cucina 
fatta più che di bontà, 
di tanto amore.

Se penso a te ricordo l'amore, 
povero, 
sbagliato a volte, 
a volte soffocate, 
amore che amava come sapeva, 
ma con tanta voglia di aiutare.

Se penso a te scende una lacrima,
 a volte più di una.

Quando litigavamo, 
se mi avessero detto il vuoto che avresti lasciato, 
mai ci avrei creduto...

che triste pensare che ora manca il tuo sapore, il tuo odore, il suono della tua voce, le tue telefonate, 
ma chi lo pensava 
che eri così importante per me.

MAMMA LA PAROLA PIÙ DOLCE CHE C'È...

MAMMA DOLCE E SALATA,
MAMMA MAI DIMENTICATA,

NELLE VISCERE ENTRATA,
DA QUANDO SEI MANCATA!

VIVA ORA 
NEL CUORE, 
NELLA MENTE, 
NEL  DOLORE... CHE LA TUA ASSENZA  LASCIA.
Maria Rita